fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Caso Scarface: arriva l’avviso orale del Questore

Prima la bufera post Realiti, poi l’indagine dopo la segnalazione da parte del sindaco di Paternò Nino Naso e adesso l’avviso orale da parte del Questore: niente sconti per Leonardo Zappalà, cantante neomelodico in arte Scarface.

Il 24 giugno scorso, infatti, il giovanissimo neomelodico ha pubblicato il video “Guaioni e quartieri”. Le riprese dai toni sfacciatamente mafiosi hanno fatto scattare l’indagine da parte dei Carabinieri di Paternò. Dopo una serie di controlli, gli agenti hanno chiaramente delineato il profilo di Zappalà dalla fedina non propriamente immacolata.

Il ragazzo, infatti, aveva già precedenti penali per spaccio di droga e guida senza patente. Non meno importante, inoltre, il “controllo  in compagnia di soggetti legati alla criminalità organizzata” come un altro noto neomelodico Niko Pandetta. Su queste basi, il questore di Catania Mario della Cioppa ha emanato nei confronti di Zappalà la misura di prevenzione dell’Avviso Orale. Quest’ultima notificata da parte del comando dei carabinieri di Paternò, competente per territorio, non escludendo la possibilità di procedere successivamente all’aggravamento della misura di prevenzione.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.