fbpx
Sport

Il Catania continua a vincere: Vassallo e Calapai a segno. Ora il Sassuolo

I rossazzurri, dopo il successo sofferto contro la Reggina, battono 2-0 il Matera nel recupero della terza giornata. Reti di Vassallo al 39' e Calapai al 95

Altra vittoria per il Catania. I rossazzurri, dopo il successo sofferto contro la Reggina, battono 2-0 il Matera nel recupero della terza giornata. Reti di Vassallo al 39′ e Calapai al 95′. Rispetto a sabato scorso gara più convincente per la squadra di Sottil abile a tener testa ai lucani nella prima parte di gara e poi colpire a fine primo tempo con Vassallo, bravissimo a segnare con un destro in diagonale dalla distanza.

Nella ripresa i lucani ci provano, ma dopo essere rimasti in dieci si spengono. Il Catania cerca la rete del raddoppio in più di un’occasione, ma non lo trova. Arriva solo al 95′ con Calapai. Adesso due giorni di riposo, poi ripresa degli allenamenti.

Domenica non si gioca, mercoledì 5, però, c’è la gara di Coppa Italia contro il Sassuolo dell’ex De Zerbi: una gara prestigiosa che potrebbe aprire le porte del match addirittura con il Napoli di Ancelotti.

TOP

Andrea Vassallo – Arrivato in punta di piedi, il prodotto del vivaio del Milan si sta conquistando i galloni da titolare. Non solo il gol, ma anche tanta corsa e qualità sulla fascia.

FLOP

Alessandro Marotta – Un attaccante deve fare gol e appena entrato spreca una grande occasione. Nel finale, però, la chance buttata alle ortiche è ancora più clamorosa. Peccato.

MATERA-CATANIA 0-2

MARCATORI: 39′ Vassallo, 95′ Calapai

MATERA (4-4-2): Farroni; Risaliti (dal 85′ Genovese), Stendardo, Auriletto, Sepe; Triarico (dal 56′ Garufi), Bangu (dal 76′ Dammacco), Corso (dal 56′ Galdean), Ricci; Orlando (dal 56′ Scaringella), Corado.

A disposizione: Guarnone, Milizia, Sgambati, El Hilali, Lorefice, Grieco, Casiello, Plasmati.

Allenatore: Imbimbo.

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Esposito, Scaglia (dal 74′ Baraye); G. Rizzo, Bucolo (dal 74′ Biagianti); Barisic (dal 63′ Manneh), Lodi, Vassallo; Curiale (dal 63′ Marotta).

A disposizione: Pulidori, Calapai, Lovric, Llama, A. Rizzo, Brodic.

Allenatore: Sottil

RECUPERO: 0′, 5′

AMMONITI: Barisic, Bangu, Vassallo, Corado, Sepe.

ESPULSO: 67′ Sepe.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button