fbpx
Primo PianoScienze

Il satellite cattura l’eruzione dell’Etna del 18 febbraio

L’Etna non delude mai, regalando sempre immagini uniche. Le ultime eruzioni hanno donato agli occhi dei catanesi- e non solo- uno spettacolo da lasciare senza fiato. 

Il satellite Esa Sentinel2 ha catturato l’eruzione del 18 febbraio 2021su spettro visibile RGB + infrarosso (SWIR – 2190 nm). Dal meraviglioso scatto si possono notare le colate prodotte dal parossismo in direzione valle del Bove -la più lunga-, M. Frumento Supino -verso SSW- e Valle del Leone, la più piccola verso Nord-Est.

Anche oggi, venerdì 19 febbraio, il vulcano è stato irrequieto: l’Ingv ha segnalato una nuova eruzione dal cratere Sud-Est.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button