fbpx
CronachePrimo Piano

Green pass, probabile proroga fino all’estate 2022

Il Green pass si appresta ad accompagnare la popolazione anche nell’anno venturo. In particolare, stando agli ultimi dati provenienti dall’aumento dei casi, potrebbe essere prorogato fino alla prossima estate. Un’ulteriore stretta, volta a tutelare la salute dei cittadini ancora alle prese con l’ennesima impennata nella curva dei contagi. Il certificato verde è ritenuto strumento indispensabile per riaprire i luoghi adibiti alla socializzazione.

Al vaglio dell’attuale Governo, infatti, c’è la concreta possibilità di estendere anche lo stato d’emergenza per il 2022. Attualmente è in vigore fino a fine anno, ma una proroga appare più che plausibile. Ricordiamo che lo stato d’emergenza dura ormai dal 30 gennaio 2020. Fu il primo provvedimento, di una lunga serie, con cui il Governo Conte iniziò a fronteggiare il diffondersi della pandemia.

L’iter parlamentare si preannuncia però ricco di ostacoli. La conferma dello stato d’emergenza per il 2022 dovrebbe infatti avvenire con una norma primaria, in quanto non è più possibile prorogare tramite il semplice passaggio dal Consiglio dei Ministri. Tutto questo perchè non è possibile superare i dodici mesi di durata ed è prevista una sola proroga di altri dodici mesi.

Altre novità in merito al Green pass sono collegate al reddito di cittadinanza: chi non lo possiede non può, sulla carta, partecipare ai Puc (progetti utili alla collettività) e quindi rischia di far scattare la decadenza del reddito di cittadinanza. L’alternativa sarebbe effettuare un tampone ogni 48 ore, a spese del richiedente. Diverse le novità previste nella nuova Legge di Bilancio, come il fatto che chi non lavorerà percepirà meno denaro e che il reddito verrà comunque disattivato al secondo rifiuto di un ipotetico lavoro (e non al terzo come accade oggi).

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button