fbpx
CronachePrimo Piano

Slitta il coprifuoco a mezzanotte. Ma adesso tocca alle discoteche

Da oggi, lunedì 7 giugno, il coprifuoco sposta in avanti la lancetta slittando dalle 23 a mezzanotte nelle regioni in zona gialla.

Saranno dunque vietati gli spostamenti dalle 24 alle 5 ad eccezione delle regioni in zona bianca (al momento Sardegna, Friuli-Venezia Giulia e Molise,Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo)dove gli spostamenti sono liberi. La Sicilia, per vedere il coprifuoco abolito dovrà aspettare il 21 giugno.

In un’Italia che va verso il bianco, infatti, si pensa anche ala riapertura delle discoteche. Secondo alcune indiscrezioni domani, martedì 8 giugno, si dovrebbe tenere un incontro con il ministero della Salute proprio per discutere della possibilità di tornare sulle piste da ballo in sicurezza.

Tra i requisiti per accedere alle discoteche, potrebbe spuntare il green pass. Dunque potranno entrare in discoteca coloro che sono vaccinati, che hanno contratto e sono guariti dal virus o che hanno tamponi negativi nelle 36 ore precedenti.

Un’arma in più per la riaperture delle discoteche al fine di evitare gli episodi che l’hanno scorso hanno interessato le discoteche della Plaia di Catania e portato alla successiva chiusura poco dopo un mese. 

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button