fbpx
CronacheNewsPrimo Piano

Sicilia, si torna alla zona bianca?

Covid: la Sicilia e la fatidica zona bianca

Zona bianca in Sicilia? Oggi regione per regione sarà messa sotto esame per decidere se è arrivato finalmente il momento di tornare alla normalità.

La decisione della tanto attesa ‘Zona Bianca’ spetta alla cabina di regia ministeriale che si riunirà per valutare la situazione Covid dopo un lungo periodo di zona gialla per l’isola.

La prova da superare per ottenere la zona bianca sembra semplice. Servono, secondo le norme vigenti, quattordici giorni in uno scenario inferiore a quello che ha determinato le misure restrittive. E i dati fanno ben sperare.

Nonostante i dati risultino buoni, la Sicilia resta ancora all’ultimo posto per percentuale di vaccinati. Si conta il 70.5% di popolazione vaccinata  contro la media italiana del 78,5%.

Il monitoraggio della settimana scorsa ha già certificato per la prima volta uno scenario da zona bianca per la Sicilia. Grazie all’abbassamento del tasso di occupazione delle terapie intensive, sceso sotto la soglia limite del 10% esattamente al 9,3%, sembra intravedersi una luce in fondo al tunnel. Secondo queste analisi da lunedì 4 ottobre la Sicilia uscirà dalla zona gialla e si conformerà alle altre regioni tingendosi di bianco.

Anche se la regione al momento resta sempre nei primi posti nella graduatoria dei contagi giornalieri fra le regioni italiane, la frenata permette di sperare in un approdo in zona bianca dal 4 ottobre, quando scadrà l’ordinanza attualmente in vigore.

Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 3377, il 23,8% in meno rispetto alla settimana precedente, quando già si era registrata una diminuzione del 29,1%. È diminuito anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 3,6% al 3,1%.

Questa settimana la situazione è ulteriormente migliorata. La registrazione dei ricoveri in terapia intensiva è scesa da 82 a 60 con un tasso di occupazione al 7,5%.
Anche i ricoveri nei reparti ordinari avvertono una flessione che va da 574 a 482, scendendo sotto la soglia critica del 15%, mantenendosi al 12,9%. Sono questi i risultati che ci danno speranza.

Resta tuttavia un sospeso in Sicilia. A quanto pare, se anche l’isola diventi zona bianca, una città è costretta a mantenere i colori arancio almeno fino al 6 ottobre. Si tratta di Francofonte in provincia di Siracusa.

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha firmato infatti un paio di giorni fa un’ordinanza che conferma – così come richiesto dal dipartimento regionale Asoe – le misure restrittive anti Covid fino a mercoledì 6 ottobre prossimo.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button