fbpx
CronachePalermoPrimo Piano

Scuole, boom di contagi da coronavirus. Chiusi diversi istituti

Troppi contagi nelle scuole a Carini, nel capoluogo palermitano. L’ordinanza del sindaco dispone cautelativamente la sospensione dell’attività didattica di diversi istituti scolastici.

Disposta dal sindaco di Carini, Giovì Monteleone, la chiusura di alcune scuole dopo 25 casi di positività al Covid emersi tra insegnanti e alunni.

La decisione è stata adottata dopo la comunicazione del commissario covid di Palermo di un aumento dell’incidenza della prevalenza dei casi di positività in alcune classi dell’istituto comprensivo “Renato Guttuso”, dando, al contempo, parere favorevole per permettere al sindaco di adottare eventuali misure di contenimento del contagio.

Le scuole soggette a chiusura

«In considerazione di questa nota e sentita la dirigente scolastica – sostiene Monteleone – ho ordinato cautelativamente la sospensione dell’attività didattica nel plesso centrale di via Ischia, nel plesso Vanni Pucci di via Nazionale e nel plesso Prestigiacomo al Bivio Foresta fino a nuova disposizione».

La presa di posizione adottata dal sindaco di intraprendere eventuali misure di contenimento del contagio riguarda non tutti gli istituti bensì solo i plessi citati.

«Ho anche disposto – continua – la sanificazione dei locali oggetti di contagio ad opera dell’ufficio comunale d’igiene ambientale. Sono casi quasi tutti asintomatici. Nei prossimi giorni l’Usca sarà nella palestra del plesso di via Ischia per eseguire uno screening generale di tutti gli alunni che frequentano l’istituto».

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button