fbpx
CronachePrimo Piano

Natale bagnato, Natale fortunato? Le previsioni meteo delle feste

Il meteorologo Giuseppe Pittera ci illustra il meteo previsto per le festività in arrivo

Meteo: cosa ci attende per le festività in arrivo? Servirà l’ombrello? 

Prima di organizzarci per viaggiare, uscire o semplicemente andare a passeggiare, siamo soliti controllare le previsioni meteo per essere sempre pronti al peggio! Dato che le feste stanno arrivando e si vuole vagare per i centri storici decorati, visitare presepi e Chiese, ci affidiamo al bollettino meteo di Giuseppe Pittera che illustra con chiarezza le condizioni meteo previste da Natale a Capodanno.

Che meteo ci attende per il fine settimana natalizio?

«Nel corso di questa settimana non avremo alcuna sostanziale perturbazione in arrivo. Tuttavia umide correnti orientali andranno a determinare una certa nuvolosità lungo il settore jonico e di conseguenza potrebbero esserci locali e brevi piovaschi; tale situazione permarrà in linea di massima fino a giovedì».

La magia del Natale porterà il bel tempo?

«Sì. Tra venerdì 24 e il giorno di Natale avremo infatti una fase decisamente mite – prosegue Pittera – con valori termici diurni che potrebbero superare i 20 gradi in diverse località, per via di un flusso di correnti sud occidentali che però si farà sentire sotto forma di vento alquanto fastidioso. La giornata di Santo Stefano si prospetta un tantino incerta, con spazi soleggiati e annuvolamenti a tratti intensi ma direi senza particolari conseguenze».

Nei giorni che precedono invece il Capodanno?

«Potrebbe riaprirsi la strada delle perturbazioni atlantiche che a più riprese tornerebbero ad interessare la nostra Regione con conseguenti fenomeni ma ancora siamo nel campo delle ipotesi più o meno possibili. Quel che è certo è che non avremo nessuna imminente ondata di freddo almeno per un’altra settimana», conclude Pittera.
In sintesi, per la vigilia e Natale si prospetta un meteo mite ma ventoso, mentre per il 26 ci attende una giornata mista con tratti soleggiati e nuvolosità sparse. A Capodanno invece, è previsto un abbassamento delle temperature, per cui preparate la legna e accendete i camini!
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button