fbpx
CronachePrimo Piano

Maltempo, il capo della Protezione Civile: prepararsi al peggioramento

Maltempo in Sicilia, atteso un peggioramento sensibile per giovedì e venerdì

Previsioni meteo da paura, il maltempo non si arresta e le condizioni meteorologiche non accennano al sereno anzi. Questa calma apparente vuole indicare per di più un prospetto peggiore per la giornata di domani e a seguire rispetto ai giorni passati.

«Completare gli interventi in corso e prepararci al previsto peggioramento: siamo qui per supportare la risposta di protezione civile sul territorio. Fondamentale per ridurre il rischio l’informazione corretta ai cittadini». Queste le parole di Fabrizio Curcio, capo della Protezione Civile di Catania facendo il punto della situazione sul maltempo delle ore appena trascorse.

«Sappiamo che questa attenuazione potrebbe durare oggi e parte di domani, ci attendiamo da giovedì-venerdì un peggioramento sensibile. L’orario non sono in grado di dirlo». È quanto esplica Curcio parlando con i giornalisti al termine di una riunione nella Prefettura di Catania.

«L’evento non è finito. Adesso c’è un momento che sembra di attenuazione. I nostri modelli meteo ci dicono che l’evento tornerà. Noi – spiega il capo della Protezione Civile – stiamo facendo ciò che si deve fare in questi casi. Diciamo ai cittadini di mantenere alta l’attenzione, di seguire le indicazioni delle autorità perché si aspettano in questa area delle ore che possono essere complicate».

«I valori parlano in maniera molto chiara. Qua sono caduti millimetri di pioggia impressionanti. Gli eventi sono stati moto puntuali. Pensiamo – spiega in conclusione – che quei 600 millimetri che sono stati registrati in alcuni casi siano molto chiari rispetto all’impatto che c’è stato sul territorio: eventi intensi e improvvisi su un territorio che ha molte criticità».

Questo maltempo sembra dunque non averne abbastanza dell’isolani e dei suoi abitanti. Non si può far altro che cercare di seguire il più possibile le indicazioni della Protezione Civili nel tentativo di prevenire i danni.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button