fbpx
PoliticaPrimo Piano

Giarrusso: mi candido alle primarie per la presidenza della Regione

Il movimento si distacca: Iniziativa assolutamente personale

Dino Giarrusso, “detto iena“, e forse soprannome non fu mai più azzeccato, scompiglia l’anima del centrosinistra: mi candido alle primarie. Il movimento: “Iniziativa assolutamente personale”.

Un’iniziativa del tutto personale quella dell’eurodeputato del Movimento 5 Stelle Dino Giarrusso di volersi candidare alle primarie per la presidenza della Regione Sicilia.

Il pentastellato non si lascia sfuggire l’opportunità di rientrare nel quadro della politica siciliana. E così annuncia la propria decisione di candidarsi in diretta sul programma televisivo “L’aria che tira” in onda su La 7.

«Mi metto a disposizione perché ho ricevuto tante richieste, auspico che ci siano primarie larghe e partecipate, credo che l’unica possibilità per la Sicilia sia voltare pagina totalmente rispetto al disastroso governo Musumeci». È quanto Giarrusso dichiara a Live Sicilia sostenendo l’idea che per vincere serva un fronte ampio.

«L’unico modo per battere la destra è avere una coalizione larga e una candidatura condivisa dai cittadini non scelta a Roma nelle segreterie dei partiti», asserisce Giarrusso come a voler avvertire i suoi, che con questo scacco scombussola gli equilibri.

Il movimento pentastellato ci tiene però a chiarire la situazione ed esporre il proprio punto di vista: «In merito alle dichiarazioni dell’europarlamentare Dino Giarrusso che si è dichiarato disponibile a candidarsi alla presidenza della Regione Siciliana si chiarisce che si tratta di un’iniziativa assolutamente personale non concordata con i vertici del Movimento».

«Non sono ancora decise – si legge in una nota del M5S –  le modalità delle candidature e qualsiasi anticipazione in questo senso risulta fuori luogo».

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button