fbpx
NeraPrimo Piano

Falsi braccianti della mafia, è truffa all’Inps. 12 arresti

Mafia, inchiesta sui braccianti agricoli: scoperta una truffa all'Inps. Dodici arresti

Scoperta truffa all’Inps. L’inchiesta parla di falsi braccianti agricoli coinvolti nel giro mafioso che interessa il clan Santangelo – Taccuni.

Dichiaravano falsi braccianti agricoli per far percepire loro indennità. 12 arrestati.

Eseguito, su delega della Dda della Procura etnea, da parte della Polizia, un’ordinanza cautelare nei confronti di 12 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, associazione per delinquere con l’aggravante di aver favorito un clan mafioso finalizzata alle truffe aggravate ai danni dello Stato e ai falsi ideologici, truffe e falsi.

Arrestati e condotti in carcere tre degli indagati indiziati pertanto di essere associati al clan mafioso Santangelo-Taccuni.
La famiglia mafiosa sarebbe operante prevalentemente ad Adrano e costituente un’articolazione territoriale della cosca Santapaola-Ercolano.

Il presunto sodalizio criminale, come emerso dalle indagini della Squadra Mobile di Catania e del Commissariato di Adrano, era dedito secondo le accuse ad organizzare, mediante falsa documentazione, truffe ai danni dell’Inps.

Modus operandi adottato con l’intento di far conseguire benefici ed indennità a numerosissimi soggetti che dunque, contrariamente al vero, risultavano braccianti agricoli.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button