fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Denunciata influencer siciliana per istigazione al suicidio su Tik Tok

Postava video pericolosi, considerata la fascia di età di utenti che la seguiva su Tik Tok: con l’accusa di istigazione al suicidio, la Polizia Postale di Firenze ha denunciato una 48enne di Siracusa. 

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio della rete internet gli investigatori della Polizia Postale di Firenze, informa una nota, hanno individuato sul social network Tik Tok un link riconducibile al profilo della ‘influencer’ siciliana, nel quale viene visualizzato un video ritraente una “sfida” tra la donna e un uomo, in cui entrambi si avvolgevano totalmente il volto, compresi narici e bocca, con il nastro adesivo trasparente, in modo tale da non poter respirare.

Il video, “estremamente pericoloso in quanto visibile a tutti gli utenti senza restrizioni, potendo costituire oggetto di emulazione da parte di minorenni” anche alla luce degli ultimi fatti di cronaca che vedono la morte per asfissia di una bambina palermitana di 10 anni, è stato immediatamente segnalato dal CNCPO del Servizio Polizia Postale di Roma e rimosso dalla piattaforma Tik Tok.

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio, gli agenti hanno riscontrato come l’influencer non fosse nuova a questo tipo di sfide. Infatti, aveva pubblicato anche altri numerosi video dello stesso tenore, che le hanno permesso di ottenere popolarità e l’attenzione di ben 731.000 followers di diverse età.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button