fbpx
Flash

Debole attività stromboliana sull’Etna: una nuova eruzione all’orizzonte?

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che si osserva la ripresa di una debole attività stromboliana al CSE. 

Dalle 10:45 di oggi, martedì 2 marzo, si osserva un lieve incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico. Contestualmente, anche il tasso di occorrenza degli eventi infrasonici è in aumento, e le sorgenti sono localizzate al Cratere di Sud-Est.

Ma è ancora presto per dire che sia il preludio per un nuovo parossismo.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button