fbpx
CronachePrimo Piano

Chi è Antonino Sciuto, l’assassino di Vanessa Zappalà

Il presunto autore dell’omicidio di Vanessa Zappalà è Antonino Sciuto, classe 1982, attualmente ricercato: i carabinieri hanno diramato, per la massima diffusione, le due foto (con e senza barba) del 38enne.
L’uomo, ex fidanzato della vittima, non si era mai rassegnato alla fine della loro relazione avvenuta sei mesi fa. Da quel momento la vita della giovane era diventata un incubo tanto da sporgere denuncia per atti persecutori.
Così il 38enne inoltre, è finito in carcere lo scorso giugno anche con l’accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti dell’ex moglie: il Gip ne ha poi disposto la scarcerazione ma con divieto di avvicinamento.

Le “premonizioni” su Facebook

Dall’indole violenta dell’uomo la povera Vanessa non è potuta sfuggire come l’ex consorte. Inquietano viste a distanza di tempo e dopo la tragedia della notte scorsa diversi post, alquanto vecchi, sul profilo Facebook di Sciuto come un’immagine che ritrae un uomo con dipinta la scritta “I love you” sulla schiena puntare una pistola alle tempie di una ragazza. O ancora la frase “Non dimentico nulla, aspetto solo il momento giusto” con a fianco la figura di Tony Montana nel film “Scarface”.
A sostegno delle accuse mosse dalla giovane, anche la testimonianza di una vicina che scrive su Facebook: “Io ti avvisavo ogni sera stai attenta che si apposta sotto casa nostra” e ancora ” Quante volte ti mandavo messaggi stai attenta vane …

Vane ho paura …. E tu tranquilla non mi fa niente è solo geloso ….”.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button