fbpx
NewsPoliticaPrimo Piano

Amministrative, Roccuzzo avanti a Caltagirone

L'aggiornamento in diretta sullo spoglio dei voti per il comune di Caltagirone

Si sono chiuse alle ore 14:00 le urne per eleggere sindaci e rispettivi consiglieri comunali in 42 comuni siciliani. Cinque i comuni del catanese chiamati al voto: si tratta di Adrano, Grammichele, Ramacca, Giarre e Caltagirone.

A Caltagirone su 34.706 iscritti alle sezioni elettorali in 20.275 sono stati i votanti accertati stando a quanto emerge dai dati comunicati dal Ministero. L’affluenza definitiva è pari al 58,42%. La sezione numero 33 è risultata, nella proporzione tra iscritti/votanti, quella più attiva col 71,76% dei votanti tra uomini e donne. Viceversa la sezione 41 ha fatto registrare il minimo dei votanti con appena 13 sulle 1.186 totali iscritte. Proporzione dell’1,10%. A fare scalpore è stata nelle scorse settimane la candidatura della “Zia Peppina” (Giuseppe Aliotta), divertente maschera comica da sempre attiva nella denuncia sociale dei problemi di Caltagirone.

Cinque i candidati a sindaco che si stanno fronteggiando in questa tornata elettorale a Caltagirone: Sergio Gruttadauria; Fabio Roccuzzo; Roberto Gravina e Giuseppa Aliotta.

Dalle prime sezioni scrutinate in vantaggio ci sarebbe il centrosinistra nel comune di Caltagirone. Queste le percentuali ed i voti dopo la prima sezione: Roccuzzo 59,84% (228), Gruttadauria 33,60% (128), Gravina 4,46% (17), Aliotta 2,10% (8).

Fabio Roccuzzo (centrosinistra) si conferma avanti anche dopo lo scrutinamento del 20% delle sezioni. Percentuale vicina al 54% per lui. A seguire Gruttadauria salito al 40%. Decisamente indietro nelle percentuali di voto Gravina e Aliotta.

IN AGGIORNAMENTO

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button