fbpx
CronachePrimo Piano

Troppi contagi a San Giovanni La Punta. Il sindaco dispone la chiusura del cimitero e del parco comunale

Crescono sempre di più i contagi a San Giovanni La Punta: circa 200 soggetti positivi, di cui 6 ospedalizzati. Alto anche il numero dei casi in isolamento fiduciario: ben 740 cittadini.
Così il sindaco puntese, Nino Bellia, ha disposto una serie di misure più stringenti rispetto alla zona rossa disposta dal governo su tutto il territorio siciliano.
Fino al 31 gennaio 2020 -data che coincide con la scadenza del lockdown sull’Isola- saranno chiusi i Cimiteri Centro e Trappeto, il parco comunale e la bambinopoli di Trappeto. Sospesi, inoltre, i mercati centro e Trappeto salvo per le attività dirette alla vendita di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.
«Sono consapevole che non sempre le scelte e le decisioni che vengono fatte nell’interesse di tutti sono condivise. – sottolinea il sindaco di San Giovanni la Punta – Ma il periodo che stiamo attraversando ci impone di pensare prioritariamente al bene e alla salute delle persone.
«Confido -conclude Bellia-nel senso civico e nella coscienza di responsabilità di ogni singolo cittadino».
E.G.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button