fbpx
CronachePrimo Piano

Stromboli, caretta caretta morta per soffocamento

Stromboli, trovata morta una “caretta caretta” per soffocamento. La giovane tartaruga marina ha ingoiato una lenza da pesca con amo annesso. La segnalazione, fatta dai Carabinieri e dalla Guardia costiera, è arrivata alla biologa Monica Blasi che dirige il Filicudi Wildlife Conservation, il pronto soccorso tartarughe marine.

«La causa di morte di questa giovane Caretta caretta è da attribuirsi all’ingestione di una lenza da pesca (con amo) che addirittura fuoriesce dalla cloaca dell’animale. Ringraziamo la guardia costiera di Lipari e la stazione dei carabinieri di Stromboli per la segnalazione».

Molti i rinvenimenti di tartarughe morte perché intrappolate nelle reti da pesca abbandonate in mare, dopo il pescaggio o in riva. Le cause di morte maggiori di questi splendidi animali marini sono, infatti, ingerimento di lenze da pesca o plastica (principalmente buste trasparenti o pezzi di plastica galleggianti in acqua). Alcune, invece, spesso vengono trovate ferite perché travolte da imbarcazioni.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button