fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

Ponte sullo Stretto, Romanini: “Progetto pronto entro primavera 2022”

Il Ponte sullo Stretto di Messina è entrato nelle grazie del ministro delle Infrastrutture e mobilità sostenibile Giovannini.

Dal punto di vista dell’attraversamento stabile dello Stretto di Messina, «per dar seguito all’impegno del Governo, si dovrebbe dovrebbe procedere con la redazione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica per le due opzioni evidenziate», dichiara il ministro in audizione alle commissioni riunite Ambiente e Trasporti della Camera.

«La prima fase potrebbe concludersi entro la primavera del 2022 per avviare un dibattito pubblico e pervenire una scelta condivisa e evidenziare nella legge di bilancio 2023 le risorse».

Fondi per 500 milioni di euro destinati agli interventi

Tutti gli interventi che verranno attuate parallelamente al progetto di fattibilità per l’attraversamento stabile dello Stretto di Messina per velocizzare l’attraversamento ferroviario e veloce dei passeggeri «sono già finanziato attraverso il fondo complementare o la nostra proposta di Fsc 21/27 o attraverso risorse statali o il Pnrr: complessivamente si pianificano interventi per mezzo miliardo».

Il cronoprogramma, ha precisato il ministro, parte dall’istituzione di un gruppo di lavoro permanente entro l’autunno 2021, fino al completamento del programma entro il 2025.
«Un programma sicuramente ambizioso ma realistico», sottolinea Giovannini.
E.G.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button