fbpx
CronachePrimo Piano

Pochi i professori vaccinati: allarme in Sicilia?Ma Musumeci smentisce

Non si raggiunge ancora la percentuale dell’80% di professori immunizzati in tutta Italia: un allarme che vede coinvolte la Sicilia, la Calabria, la Sardegna e Bolzano dove i vaccinati sono appena due su tre.

La campagna vaccinale dedicata al personale scolastico è attiva già da marzo 2021 ma non ha raccolto i risultati sperati. Al momento il ciclo completo è stato completato dal 72,8 per cento. La situazione non è rosea neanche nelle altre regioni ma bisogna accelerare in quelle che si trovano abbastanza indietro come la Sicilia (56,4 di prime dosi), la Provincia di Bolzano (61,4), della Sardegna (66,7) e della Calabria (67,1). I dati dell’Isola, però, pare siano stati smentiti da Musumeci che parla in realtà di un 79% tra docenti e discenti.

Ad ogni modo il commissario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo ha invitato i governatori a promuovere percorsi accelerati negli hub vaccinali ed iniziative che spingano quanti più professori a vaccinarsi.

Di tutta risposta il Presidente Musumeci ha già firmato un’ordinanza “no vax” che invita i titolari ad allontanare i lavoratori che si rifiutano di vaccinarsi dal contatto con il pubblico per ricollocarli ad un’altra mansione. Una decisione che però non ha riscosso i consensi sperati.

Il ritorno in classe, forse, sarà ancora posticipato: è reale il rischio che a settembre i giovani potrebbero trovarsi di nuovo dinanzi ad un pc.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button