fbpx
Primo PianoTecnologiaUniversità

Next Vision: lo Spinoff di Unict vince il premio del forum Borsa della Ricerca

Assistere l’uomo nei luoghi in cui vive e lavora. È l’obiettivo di Next Vision, spinoff dell’Università di Catania, che si è aggiudicata il premio al Forum Borsa della Ricerca 2021 grazie alle tecnologie avanzate di Wearable Visual Intelligence utili a supportare l’utente in operazioni complesse della vita quotidiana. Le tecnologie sviluppate da Next Vision assisteranno gli utenti garantendo la sicurezza nei luoghi di lavoro. L’Informatica Wearable consentirà, infatti, di predire le interazioni con gli oggetti e a prevedere i rischi negli ambienti di lavoro.

Nel corso del forum, che si è svolto a Salerno, dedicato alle aziende e startup che si occupano
di tecnologie del futuro, i ricercatori dell’Ateneo Catanese hanno presentato le soluzioni a
investitori e aziende leader nel settore mobile, del manifacturing di prodotti, del siderurgico e
dell’automotive.

Il gruppo di ricercatori, guidato dal prof. Giovanni Maria Farinella del Dipartimento di
Matematica e Informatica, è stato già riconosciuto a livello internazionale per le ricerche
condotte nel settore dell’Artificial Vision indossabile.
«Le tecnologie che abbiamo sviluppato durante l’ultimo decennio con le nostre ricerche si
rivelano fondamentali per creare prodotti innovativi e unici nel panorama internazionale. Next
Vision – Spin off dell’Università di Catania, traghetterà la transizione delle tecnologie dal mondo
accademico a quello industriale» ha spiegato il prof. Giovanni Maria Farinella, docente di
Machine Learning.

«Per la Borsa della Ricerca eravamo in gara insieme ad altre 49 Startup Italiane – ha aggiunto
Antonino Furnari, ricercatore dell’Università di Catania -. Next Vision ha vinto perchè le
tecnologie offerte sono innovative e offrono un valore aggiunto alle tecniche classiche di
Artificial Intelligence».

«Far crescere il nostro territorio è una delle missioni di Next Vision. Abbiamo bisogno di talenti
che possano supportarci nelle sfide tecnologiche di oggi e di domani. Il nostro motto è: Build
your Next Vision with us!» ha concluso il dott. Francesco Ragusa, CTO della Next Vision.
Il futuro prevede tecnologie indossabili che aiuteranno l’uomo. Next Vision, insieme con
l’ateneo catanese, è pronta alle sfide dell’Informatica Wearable e presenterà nuove soluzioni
che siano di supporto all’uomo nei luoghi in cui vive e opera.

Nella foto da sinistra Antonino Furnari e Francesco Ragusa

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button