fbpx
Cronache

Nascosto in un buco murario per 6 mesi, catturato latitante

Catturato un latitante di Adrano (Catania) che dallo scorso agosto era nascosto in un buco murario ricavato nella sua abitazione. Giuseppe Intili, 54 anni, finisce in carcere dopo molti mesi di latitanza. L’uomo, infatti, tornato dalla Germania (dove aveva trascorso la sua latitanza) si era nascosto in questo “buco”.

Foro nel pavimento coperto da una cassapanca

Il nascondiglio era ben progettato: all’interno della sua abitazione in via Catena aveva fatto costruire, quindi, un vano al quale si accedeva, tramite una scala in legno, da un foro praticato nel pavimento e nascosto da una cassapanca.

Stanato dai militari prova a scappare da una finestra che dà sui tetti delle case limitrofe ma la folle corsa è stata bloccata in tempo. Intili, precedentemente condannato a 2 anni, 2 mesi e 16 giorni di reclusione per furto aggravato ora è stato rinchiuso nel carcere di Catania.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button