fbpx
Primo PianoSanitá

Mix vaccini, Speranza: “Risposta immunitaria migliore”

Il blocco della somministrazione del vaccino AstraZeneca ha provocato grande incertezza tra gli italiani prossimi al richiamo. Il mix di sieri, infatti, non convince ma la campagna vaccinale deve andare avanti per raggiungere entro settembre l’immunità di gregge.

Tra ora e la fine del terzo trimestre, saranno disponibili oltre 55 milioni di dosi Pfizer e Moderna. Numeri che rassicurano sulla continuità delle vaccinazioni: «Anche con le nuove prescrizioni sull’utilizzo dei vaccini, saremo in grado di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati», affermano fonti vicine all’assessorato.

«La vaccinazione eterologa -sottolinea Roberto Speranza- è già utilizzata da paesi importanti come la Germania da diverse settimane e i risultati sono incoraggianti. Vi sono alcuni studi che testimoniano come la risposta immunitaria sia addirittura migliore di quella con due dosi dello stesso vaccino».

Le nuove indicazioni del Cts sono state già inoltrate alle Regioni.

«Vorrei riaffermare con forza che la campagna vaccinale è un’arma fondamentale per superare questa fase. Oggi è un giorno importante per il nostro paese perché arriveremo a due terzi degli italiani che saranno in zona bianca. È una notizia molto buona che testimonia il positivo andamento della campagna di vaccinazione. Siamo ormai a 42 milioni di dosi somministrate con un italiano su due che ha avuto la prima dose».

«Dobbiamo insistere su questo terreno e continuare con ogni energia la campagna di vaccinazione, arma vera per provare ad aprire una fase diversa», conclude l’assessore .

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button