fbpx
CronachePrimo Piano

Minacce al ministro Speranza: indagato anche un ennese

Tra l’ottobre 2020 e il gennaio 2021 avrebbero inviate numerose e-mail dal contenuto gravemente minaccioso rivolte al Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Scatta così il decreto perquisizione nei confronti di quattro italiani di età compresa tra i 35 e i 55 anni residenti tra Torino, Cagliari, Varese ed Enna. 

Le indagini, condotte sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma, i militari del Reparto Operativo del Nas hanno portato al sequestro di dispositivi elettronici in uso agli indagati, sui quali verranno avviati i relativi approfondimenti e accertamenti tecnici volti anche a rilevare eventuali collegamenti con altre persone o gruppi.

I quattro, alcuni con con precedenti simili al reato ora contestato, dietro indirizzi email gestiti da server esteri, formulavano minacce gravi nei confronti del Ministro e dei suoi familiari legate alle misure restrittivi rese necessarie dall’emergenza sanitaria, promettendo ritorsioni, azioni violente e minacce di morte. 

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button