fbpx
CronachePoliticaPrimo Piano

L’assessore Messina sclera sui social contro il Green Pass

A Manlio Messina il Green Pass non va proprio giù. L’assessore regionale al Turismo sul proprio profilo personale su Facebook sbotta: il certificato verde non ha senso.

E per esporre il proprio pensiero, l’esponente di Fratelli d’Italia pone una domanda retorica: «Quindi, allora, vediamo se ho capito bene – recita il post – Io vado a cena con due amici non vaccinati, saliamo sulla stessa macchina, parcheggiamo, entriamo al ristorante, io mi siedo dentro mentre i miei due amici fuori perché non hanno il green pass. Finiamo di cenare, usciamo e saliamo nuovamente sulla stessa macchina. Mi spiega qualcuno il senso del green pass?».

Le risposte però non hanno trovato particolare consenso da parte dell’assessore come è facile in ogni dibattito su vaccini e green pass. Da un lato c’è chi parla di libertà legata al concetto di poter scegliere di vaccinarsi senza subire “conseguenze”, dall’altro la voce dei vaccinati ormai stanchi delle continue notizie di cronaca che parlano di ricoveri e nuovi contagi, all’ombra delle zone e delle rispettive restrizioni.

Insomma c’è una bella gatta da pelare in una Regione detentrice del numero più alto di contagi giornalieri, positivi ricoverati in terapia intensiva ( di cui il 90% non è vaccinato) e regime ordinario.

Messina allora spegne velocemente le polemiche legate al Green con un «Adesso ammazzati che devo andare a farmi il bagno! Suca!», per accenderne velocemente altre.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button