fbpx
Cronache

In manette duo criminale per rapina e sequestro di persona con la divisa dei Carabinieri

Manette serrate per due rapinatori su cui ora pende il reato di rapina aggravata. La sinergia tra squadra mobile catanese messine e acese ha permesso di rintracciare il duo criminale responsabile di rapina aggravata e sequestro di persona nei confronti del titolare di un “Compro Oro” a Messina. Il colpo prevedeva anche l‘uso delle divise dell’Arma dei Carabinieri.

Attuato il piano i due ladri scappano verso Catania a bordo di un’auto rubata. Quest’ultima è stata identificata, grazie al GPS installato nel veicolo, come una Fiat 500 X bianca, di proprietà di un autonoleggio di Augusta, abbandonata lungo il percorso dai due soggetti che hanno usato un’altra vettura per far perdere le loro tracce.

Il piano, in stile cinematografico, però, fallisce quasi subito. Una volta localizzati vengono fermati dalla Polizia e perquisiti. Rinvenute due divise complete di accessori, rubate all’associazione nazionale Carabinieri di Augusta lo scorso 4 gennaio, nonchè la somma di 1.600 euro in contanti, frutto della rapina. Trovati anche alcuni oggetti riconducibili all’attività commerciale del messinese. 

Non solo rapine

Ma i proventi dei due rapinatori entravano anche dall’attività di spaccio. Mobilitando, infatti, le pattuglie della mobile di Siracusa e Augusta con successive perquisizione domiciliari saltano fuori un cospicuo quantitativo di marijuana, circa 2,7 kili e 10 grammi di cocaina. Attulmente i due uomini si trovano presso il carcere di Messina Gazzi.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button