fbpx
CulturaEventiLifeStyleTeatro

Gabriele Lavia, la malinconia delle favole di Wilde

L’attore e regista Gabriele Lavia va in scena a Taormina con Oscar Wilde.

Gabriele Lavia, noto attore e regista italiano, salirà sul palco del Teatro Antico di Taormina lunedì 16 agosto per una lettura delle favole di Oscar Wilde.

Per la prima volta Gabriele Lavia si cimenterà nella lettura di due favole di Oscar Wilde: “Il principe felice” e “Un ragguardevole razzo”.

Wilde scrisse queste favole all’apice della notorietà per i suoi due figli. Sono favole malinconiche, senza lieto fine. Niente “e vissero felici e contenti” in queste favole dove prevale il sentimento del contrario. Sono storie popolate da personaggi memorabili. Principi ingenui, giganti insicuri, usignoli generosi, fattucchiere piacenti e nani da circo.

La Sicilia è l’ultima terra visitata dallo scrittore inglese prima di morire e dove tra l’altro soggiornò per un lungo periodo nel 1898.

La lettura delle favole di Wilde del noto attore Gabriele Lavia rientra nella programmazione della Fondazione Taormina Arte Sicilia. L’accesso alle attività culturali e ricreative organizzate dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia è consentito ai maggiori di 12 anni e solo attraverso la presentazione della certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

I biglietti hanno un costo di 20 euro in platea e di 10 euro per la gratinata numerata e possono essere acquistati sul sito Boxol.it

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button