fbpx
Sanitá

Catania galoppa nelle vaccinazioni. Ieri partite nelle RSA

Ieri, inoculate 1.841 dosi di vaccino, l’attività continua senza sosta. Dal 31 dicembre scorso fino a ieri, 5 gennaio, sono in totale 4.214, delle 7.000 consegnate, le dosi di vaccino somministrate nei rispettivi 7 Punti di Vaccinazione catanesi. Nella giornata di ieri al via la campagna nelle RSA e nei PTA “San Luigi” e di “San Giorgio” di Catania, mentre, risulta completa la vaccinazione presso le due case di cura “Basile” e “Musumeci”

“Soddisfatti per i numeri raggiunti”

«Voglio ringraziare gli operatori impegnati nei Punti di Vaccinazione per il grande lavoro svolto in questi giorni- afferma il dott. Maurizio Lanza, direttore generale dell’Asp di Catania- Siamo soddisfatti per i numeri raggiunti, che rappresentano un passo fondamentale per garantire, in tempi brevi, la copertura vaccinale a tutti i nostri
operatori. Una così grande adesione è inoltre un messaggio di responsabilità e credibilità che rivolgiamo ai cittadini, ad avere fiducia nella scienza, e contestualmente a non abbassare la guardia».

Provincia di Catania contribuisce all’ottima performance regionale

La provincia di Catania- come comunicato dall’Asp- unitamente agli Ospedali cittadini, è quella che contribuisce maggiormente all’ottima performance regionale. «Stiamo contribuendo a realizzare la più grande campagna di vaccinazione di massa della storia – spiega il dr. Antonino Rapisarda, direttore sanitario dell’Asp di Catania-Puntiamo a migliorare i livelli di organizzazione e a risolvere le criticità che si sono presentate. L’adesione degli operatori sanitari alla campagna è molto alta, così come l’attenzione dei cittadini. Voglio anche in questa occasione ribadire che la vaccinazione sarà garantita in modo capillare in tutti i Comuni della Provincia».

Crediti foto: Il Fatto Quotidiano

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button