fbpx
CronachePrimo Piano

Catania, avvio lavori via Anfuso zona industriale. Ugl: “L’inizio di una rivoluzione dell’area”

Zona industriale di Catania, al via i lavori in via Anfuso. Interviene l’Ugl: “Bene primo passo, ma se qualcosa si muove è anche grazie alle segnalazioni dei lavoratori e del sindacato”.
Il sindacato di categoria interviene con una nota: “Siamo contenti che, finalmente, sia iniziato l’intervento che, solo poche settimane fa, era stato concordato nel corso di un sopralluogo congiunto tra il sindaco, gli assessori preposti, i dirigenti comunali competenti e le organizzazioni sindacali. In questo senso- si legge nel comunicato stampa- vogliamo infatti ricordare che la Ugl è stata una delle voci più insistenti e costanti nel chiedere l’avvio di un progetto di riqualificazione del polo produttivo della nostra città”.

Potenziale del sito

“Lo abbiamo fatto- prosegue la nota- perché crediamo fortemente nel potenziale del sito ed anche perché, giornalmente, i lavoratori ci segnalano con rabbia lo stato di degrado in cui versa gran parte della zona. Certo, quello iniziato è soltanto uno dei lavori che bisognerebbe fare nel complessivo di una situazione che rimane critica. Se oggi qualcosa si sta muovendo, è perché chi ci lavora nella Zona industriale, soprattutto ogni qual volta piove, subisce notevoli disagi o mette a rischio anche la propria vita, ci ha consentito di portare all’attenzione della pubblica opinione la grave problematica ed invocare l’interessamento urgente delle istituzioni proprietarie delle strade”.

L’inizio di una vera e propria rivoluzione dell’area

“Ci auguriamo- concludono i segretari- una volta per tutte che questo sia soltanto l’inizio di quella che dovrà essere una vera e propria rivoluzione strutturale ed infrastrutturale dell’area. Noi continueremo ad essere vigili ed attenti perché i lavori proseguano bene e speditamente, nell’attesa che prendano il via gli altri progetti in cantiere, a prescindere dal fatto che gli enti proprietari vogliano continuare a coinvolgerci o meno in questo indifferibile processo di manutenzione straordinaria.” A dichiararlo: il segretario territoriale della Ugl di Catania Giovanni Musumeci con i segretari provinciali delle federazioni Ugl metalmeccanici e Ugl chimici, rispettivamente Angelo Mazzeo e Carmelo Giuffrida.
G.G.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button