fbpx
CronachePrimo Piano

Botti di Capodanno: due uomini perdono le mani a Licata

Il 2021, a Licata, non inizia nel migliore dei modi. 

Un 20enne e un 60enne hanno perso una mano a seguito di un incidente con i classici botti di fine anno. Il giovane è ricoverato presso “San Giovanni di Dio” di Agrigento, mentre l’uomo si trova nel reparto di Chirurgia dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” a Licati. Entrambi sarebbero fuori pericolo.

In corso accertamenti da parte della polizia al fine di ricostruire la dinamica dei tragici incidenti.

La notte di San Silvestro non è stata tranquilla neanche nel ragusano.

A Vittoria, un ragazzo è rimasto ferito a seguito dell’esplosione di petardo all’interno dell’auto in cui viaggiava. Il giovane era con un amico e scontrandosi con le norme anti-Covid, i due lanciavano botti dal finestrino. Uno però, è scoppiato all’improvviso quando si trovava ancora all’interno dell’automobile, innescando una serie di pericolosissime esplosioni concatenate degli altri fuochi d’artificio e petardi che si trovavano a bordo del veicolo.

All’interno dell’auto vi erano ben quindici petardi. Il giovane ferito è stato trasportato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo.

E.G.

 

 
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button