fbpx
Cronache

Beccato in riunione con altri esponenti del clan, arrestato “Zorro”

Ammanettato mentre discuteva con i colleghi del clan dei “Cursoti-Milanesi”. Finisce l’attività di Giovanni Gurreri, 63enne, di Misterbianco, conosciuto come “Zorro” affiliato al clan “Cursoti-Milanesi” e ritenuto responsabile di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di
soggiorno. I militari, mentre percorrevano le strade di San Berillo Nuovo, precisamente tra le vie Curtatone e Montanara, hanno notato quattro persone confabulare tra loro. Uno di questi era “Zorro” che alla vista degli operanti si distacca dalla conbriccola. Le forze dell’ordine, bloccando il quartetto lo fermano in flagrante; l’uomo era l’esponente del noto clan mafioso. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Enna.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button