fbpx
CronachePrimo Piano

Arriva la neve: Eolie isolate e danni per le mareggiate

Le Eolie sono isolate dalle 19:00 di ieri pomeriggio: non sono collegate con la terraferma Lipari, Salina e Vulcano e da due giorni tutte le altre isole, compresa la frazione di Ginostra a Stromboli. Inoltre, a causa delle basse temperature nelle zone sommitali è arrivata anche la neve.

Un’ondata di violento maltempo si è abbattuta sull’arcipelago, dove continuano a soffiare raffiche di vento proveniente da nord che hanno raggiunto i 40 chilometri orari.

Il mare molto mosso (Forza 6-7) ha bloccato nei porti aliscafi e traghetti. La temperatura continua a scendere, nella notte a 3 gradi e all’alba a 5 gradi. La serata di ieri è stata caratterizzata anche da fiocchi di neve nelle zone alte di Lipari.

Nella più grande isola delle Eolie si contano i danni per le violente mareggiate. In particolare a Canneto nella Marina Garibaldi, dove sono in corso i lavori di demolizione e ricostruzione del muraglione per allargare la carreggiata e ridurre la spiaggia, mentre a Calandra hanno sventrato il manto stradale. La spiaggia è stata inghiottita dal mare. Nel borgo di Acquacalda, senza i lavori di protezione, ancora una volta il mare ha invaso le case dei residenti.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button