fbpx
Cronache

Amt cerca 20 autisti: via libera del Comune per il bando

Entro il prossimo mese di marzo l’Azienda Metropolitana Trasporti bandirà il concorso per assumere altri 20 conducenti di linea, un addetto amministrativo e un dirigente tecnico.

Lo ha reso noto il sindaco Salvo Pogliese annunciando l’esito positivo del controllo analogo effettuato dall’Amministrazione Comunale e in particolare dal vicesindaco Roberto Bonaccorsi, sulla proposta del consiglio di amministrazione della partecipata comunale del trasporto pubblico di assumere i nuovi autisti entro il 2021, obiettivo ritenuto compatibile con la stabilità economica finanziaria del Comune e dell’Amt.

«Ringrazio per questa sinergia il presidente Bellavia e tutto il consiglio d’ amministrazione dell’Amt composto da Agata Parisi e Alessio Zizzo,  – ha detto il sindaco – perché nella massima trasparenza offriamo una nuova opportunità di ricambio generazionale e una prospettiva occupazionale a tanti giovani che potranno concorrere per trovare una dimensione lavorativa stabile».

«Ho sollecitato -afferma Pogliese- affinché la procedura concorsuale si avvii al più presto e con modalità digitali, in modo che il suo espletamento sia il più rapido possibile, come avvenuto per i vigili urbani. Un interesse che è anche dell’Amt che in questo modo risparmierà le spese per il lavoro straordinario, producendo maggiore efficienza aziendale visto che il turn over è strettamente connesso al pensionamento di altrettanti dipendenti».

Il presidente dell’Amt Giacomo Bellavia ha fatto sapere che il bando sarà ufficializzato entro un mese, con procedure rapidissime, secondo le norme di legge più recenti, in modo da stilare una graduatoria a cui l’azienda del trasporto pubblico potrà attingere anche negli anni successivi, per reclutare altri autisti, in possesso della patente D e della Carta di Qualificazione dei Conducenti, documenti obbligatori per l’autotrasporto delle persone.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button