fbpx
CronachePrimo Piano

21enne investe donna e la lascia sull’asfalto gravemente ferita: denunciato

Omissione di soccorso e lesioni personali stradali gravi: sono i due reati che pendono su un 21enne di Bronte, accusato di aver investito una donna per poi fuggire via.

Il 5 gennaio scorso, una donna romena di 52 anni, mentre attraversava la strada in via Cavalieri di Vittorio Veneto a Bronte era stata travolta da un’autovettura. Malgrado fosse caduta rovinosamente e si trovasse sull’asfalto gravemente ferita, il conducente dell’auto si era dato alla fuga senza prestarle soccorso.

La vittima, a seguito dell’incidente, era stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso del Policlinico di Catania dove i medici le riscontrarono: “frattura scomposta ala iliaca, bicolonnare di acetabolo a dx, branca ischio-pubica e sinfizi pubica con ferita lacero contusa alla regione trocanterico-diafisario della coscia dx; emoliazzazione di rami dell’arteria otturatoria ed iliaca esterna – frattura di parte non specificata del femore, chiusa”. Lesioni per le quali è tutt’ora ricoverata nel predetto nosocomio.

Fondamentali le registrazioni delle telecamere attive sia sul luogo dell’incidente che nelle zone limitrofe: le indagini hanno così permesso di rinvenire e sequestrare l’autovettura che ha travolto la poveretta, una Fiat Panda parcheggiata all’interno del garage in uso al 21enne. L’auto mostrava ancora i segni dell’impatto, coincidenti con le parti di carrozzeria rinvenuti sull’asfalto in sede del sopralluogo eseguito dopo l’incidente.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button