fbpx
FoodLifeStyle

Zucca, dolcissimi gnocchi con la Delica

Un primo dolcissimo con la Zucca Delica.

Ottobre è il mese arancione per eccellenza.

Non mi riferisco esclusivamente alle foglie, ma a uno degli ortaggi più buoni e versatili in assoluto. Un ortaggio in grado di trasformarsi in primo, secondo, contorno e persino in dolce. Parlo della zucca.

Ricca di carotenoidi, sostanze che favoriscono la produzione di vitamina A, calcio, potassio, sodio, magnesio, aminoacidi e con pochissime calorie. Se cucinata quindi in modo sano e leggero è anche un buon alleato per una dieta dimagrante visto il suo bassissimo contenuto di grassi.

Spulciando su internet si scopre che ne esistono addirittura oltre 500 varietà appartenenti a 15 specie di cui 5 commestibili.

Tra le tipologie commestibili, forse una delle più dolci è senz’altro la Zucca Delica. L’aspetto è sicuramente diverso rispetto alla classica zucca americana arancione. Questa si presenta esternamente di colore verde. La vera difficoltà nel cucinare questa tipologia di zucca consiste nell’eliminarne la buccia. Essendo molto dura, avrete bisogno di un buon coltello e molta, molta pazienza. Potrete arginare il problema cuocendo la zucca in forno con la buccia per qualche minuto e sbucciarla una volta raffreddata.

Tra le tante ricette cui si presta anche questa tipologia, abbiamo scelto gli gnocchi di zucca, meno calorici dei classici gnocchi di patate.

Ricetta gnocchi di zucca

Ingredienti

1 kilo di Zucca Delica

250 grammi di farina

1 uovo

50 grammi di burro

2 cucchiai e mezzo di Grana

sale q.b.

salvia secondo il gusto

Procedimento

Tagliate la zucca a fette, eliminate i semi e cuocete in forno per circa un’ora o comunque fino a quando non sarà tenera. Una volta cotta, lasciatela raffreddare e poi eliminate la buccia. A questo punto potete passarla nel passaverdure. Questa tipologia di Zucca ha una polpa poco acquosa, quindi perfetta per la preparazione degli gnocchi.

Unite l’uovo, il sale e quasi tutta la farina setacciata.

Su una tavola di legno o su un qualsiasi altro piano di lavoro, stendete la farina restante e lavorate l’impasto che dovrà diventare omogeneo ed elastico, non colloso. Se necessario aggiungete altra farina e bagnate le mani per una migliore lavorazione.

Una volta lavorato l’impasto, potete iniziare a formare dei rotolini e tagliarne pezzettini di circa 2 cm. Su ogni gnocco così formato, segnate la scanalatura classica con la forchetta.

Una volta pronti fate bollire l’acqua salata dove cucinare gli gnocchi fino a quando non salgono a galla. Preparate poi il burro aromatizzato alla salvia in padella dove dovete saltare gli gnocchi. Una volta sul piatto condite con ulteriori foglie di salvia e parmigiano.

Per gli amanti del Bimby

L’impasto degli gnocchi di Zucca può essere realizzato anche attraverso l’ausilio del Bimby o di qualsiasi altro robot da cucina.

Cucinate la zucca in forno come già descritto precedentemente. Una volta cotta e raffreddata inseritela a pezzettoni all’interno del boccale del Bimby e impostate 20 secondi velocità 6.

Raccogliete sul fondo, aggiungete la farina, l’uovo e il sale, un minuto velocità spiga.

Togliete l’impasto dal Bimby e continuate la lavorazione sulla spianatoia.

 

Buon appetito!

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button