fbpx
FoodLifeStyleNews in evidenza

Zeppole di Riso di San Giuseppe

Ogni tradizione ha il suo dolce, ogni località il suo, ogni festa anche. Ed è così che la tradizione vuole che per San Giuseppe ci sia anche la festa del Papà e che il dolce della tradizione siano le Zeppole di Riso, da nord a sud, in tutt’Italia. Ma quelle che vi presentiamo oggi sono quelle alla catanese, un ricordo di festa che accende le papille gustative e riporta subito a momenti dolci e indimenticabili. Non c’è età per smettere di festeggiare, ne per essere padre. Ecco una ricetta semplice per preparare la Zeppole di riso alla catanese a casa e festeggiare il Papà.

Ingredienti:

250 gr riso (qualità ribe o roma)
625 dl latte
100 o 125 gr farina 00
13 gr lievito di birra
50 gr zucchero
sale q.b o 8 gr circa
scorza grattugiata di 1 arancia
un pizzico di cannella
olio di semi di arachidi
1 vasetto di miele mille fiori
zucchero a velo

Per prima cosa cuocere il riso nel latte, aggiungere un pizzico di sale e lasciare andare a fuoco lento. Quando il timer suonerà, il riso sarà pronto, scolate e lasciate riposare in una ciotola.  Riscaldate un po’ di latte, quando tiepido, fate sciogliere il lievito di birra, successivamente prendete il riso messo da parte e formate una fontana, unite la farina e lo zucchero, aggiungete la scorza d’arancia e la cannella ed in fine il lievito di birra sciolto. Amalgamate con le mandi gli ingredienti e impastate il tutto, fate riposare il composto per 3 ore in un luogo asciutto. Quindi, dopo, in una padella di bordi alti, fate riscaldare l’olio, e le frattempo con l’impasto di riso formate di filoncini lunghi circa 8 cm, e immergeteli nell’olio caldo, a friggere. Quando dorati prelevati avendo cura, di far colare più olio possibile e  adagiati su della carta assorbente. Procedete fino alla fine dell’impasto, procedete ad impattare cospargendo di miele e a piacimento di  zucchero a velo.

Saranno ottime appena fatte, calde e fragranti, l’aroma della arancia in connubio con il miele esaleranno il sapore.

Buona Festa del Papà

 

Tags
Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.