fbpx
LifeStyleNews in evidenza

Zafferana: domenica inizia l’Ottobrata 2015

In seguito alla presentazione ufficiale avvenuta ieri mattina nella sala consiliare del Municipio di Zafferana Etnea, domenica prossima inizierà la 37^ edizione dell’Ottobrata zafferanese. La manifestazione, gemellata con l’Oktoberfest di Monaco di Baviera, è divenuta un indiscutibile appuntamento autunnale ed anche quest’anno porterà a Zafferana migliaia di turisti provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero. Infatti, nata all’inizio degli anni ottanta come una semplice mostra-mercato di prodotti tipici, l’Ottobrata con il passare degli anni si è sempre più sviluppata, diventando così un consolidato evento autunnale alle pendici dell’Etna. Il programma di questa edizione 2015 prevede quattro sagre rispettivamente collocate nelle domeniche ottobrine: il 4, 11, 18 e 24 del mese ormai iniziato.

Come detto, l’Ottobrata avrà inizio questa domenica in occasione della Sagra dell’uva, per poi continuare giorno 11 con la Sagra delle mele dell’Etna, mentre il 18 ottobre è prevista la Sagra dei funghi e del miele ed infine, il 24 ottobre, la citata kermesse si chiuderà con la Sagra dedicata alle castagne ed al vino. Come ogni anno, l’Ottobrata zafferanese rappresenterà una preziosa vetrina per tutti i prodotti tipici del territorio etneo, con l’interessante aggiunta per i turisti di poter partecipare a diverse attività collaterali organizzate per l’occasione: la possibilità di effettuare escursioni guidate, visite a mostre di pittura e collettive d’arte, ammirare i pittori del carretto siciliano, vedere gli scultori del legno e della pietra lavica ed apprenderne l’arte, assistere a concerti e manifestazioni folkloristiche. Inoltre, saranno anche allestiti il Museo degli antichi mestieri e del giocattolo di latta, entrambi collocati nella Palazzina Liberty all’interno del Parco Comunale.

Tuttavia, gli indiscussi protagonisti delle già citate quattro domeniche ottobrine, saranno i prodotti tipici della terra etnea ed i loro derivati: l’uva, il vino, la mostarda, il miele, le mele e la frutta di stagione, i funghi porcini dell’Etna e le altre varietà, l’olio, le olive e le conserve sott’olio. Lo scenario dell’Ottobrata sarà la centralissima piazza Umberto I, la quale ospiterà numerose bancarelle dove sarà possibile degustare i dolci tipici locali. Nella Villa Comunale sottostante la piazza, saranno invece ubicati gli stand che esporanno e venderanno salumi, formaggi tipici siciliani e conserve alimentari. Infine, anche quest’anno, l’ampio spazio dell’ex campo sportivo comunale ospiterà la vasta area gastronomica dell’Ottobrata 2015 di Zafferana. Inoltre, non mancheranno le iniziative a cura delle associazioni di volontariato e di solidarietà sociale, organizzate allo scopo di raccogliere fondi a scopo umanitario.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button