fbpx
Cronache

Voli aerei in Sicilia troppo cari: arriva il decreto di Toninelli

Un decreto volto a combattere il caro prezzi che tocca i voli aerei per la Sicilia: ha questo peso la firma del Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli.

La delibera ministeriale approvata, infatti, impone gli oneri di servizio pubblico su alcune rotte da e per determinati aeroporti. Tali oneri saranno obbligatori a partire da  marzo 2020: arriva finalmente un po’ di respiro sia per i lavoratori lontano da casa che per gli studenti fuorisede.

Gli aeroporti interessati dal decreto saranno Trapani e Comiso, poco distanti dalle linee principali ossia Palermo e Catania.

In cosa consiste il decreto?

Il decreto vuole assicurare, secondo le nome europee, una continuità territoriale area siciliana tramite servizi aerei puntuali, costanti e da svolgersi con voli di linea. Gli onori interesseranno, nello specifico, determinate tratte. Parliamo di Comiso a Roma Fiumicino e Milano Linate e viceversa, da Trapani a Trieste, Brindisi, Parma, Ancona, Perugia e Napoli e viceversa.

Inoltre, il costo di un singolo biglietto avrà una tariffa massima da applicare tutto l’anno sulla rotta esonerata così da dire finalmente addio a prezzi a tre cifre. Orientativamente, i residenti in Sicilia potranno spendere sui 38 euro per la tratta Comiso-Fiumicino. Il prezzo si alza sui 50 euro per Comiso-Linate, escludendo dal prezzo tasse aeroportuali ed Iva.

Quanto costerà finanziare il decreto che riguarderà i voli da e per la Sicilia?

Per finanziare l’operazione servirà un fabbisogno di circa 48.373.020 euro. Le spese verranno divise fra lo Stato e la Regione Sicilia. Il primo, infatti, si farà carico di 31,057 milioni di euro, mentre la seconda di 17,315 milioni.

La somma è necessaria al fine di  far fronte agli obblighi di compensazione nell’eventualità si debba procedere all’aggiudicazione del servizio per il triennio tramite gare pubbliche. Ma anche per mancata presentazione di accettazione da parte di un vettore senza compensazione e senza diritti di esclusiva.

Ora sarà necessario stilare un accordo anche con le compagnie al fine di garantire voli costanti anche sulle rotte minori.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker