fbpx
CronacheNews in evidenzaPalermo

“Volevo essere un samurai”. Giovane fermato dalla polizia con una spada giapponese

Andava in giro con una Katana, una spada utilizzata dai samurai giapponesi, a tracolla oltre ad essere in possesso di uno stiletto appuntito e di un coltello. E’ stata la polizia ferroviaria a notare sotto i porticati della stazione centrale di Palermo un giovane che si aggirava con questo singolare armamentario che gli è stato sequestrato, ad iniziare proprio dalla spada di ben 70 centimetri. Agli agenti il proprietario della Katana, che è stato denunciato per porto abusivo d’arma da taglio, ha raccontato che voleva solo impersonare un personaggio dei fumetti durante un Cosplay, un evento dedicato ai manga giapponesi, in corso alla Fiera del mediterraneo di Palermo. Inevitabili, per lui, il sequestro delle armi bianche e la denuncia a piede libero.

mazo

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button