fbpx
GiudiziariaNewsNews in evidenza

Aggressione in ospedale: il “Vittorio Emanuele” si affida all’avvocato-direttore

Catania – Rinviato al 31 gennaio il processo contro Mauro Cappadonna, 47 anni, arrestato per l’aggressione al medico del pronto soccorso del “Vittorio Emanuele”, che si era rifiutato di fornire le generalità di una donna che avrebbe incidentato l’auto dell’indagato.

Stamane, nel corso dell’udienza davanti al giudice Eliana Trapasso, l’azienda ospedaliera si è costituita parte civile, con l’avv. Antonio Fiumefreddo, che ha chiesto venisse contestato anche il reato di interruzione di pubblico servizio.

Di qui, la richiesta della difesa, con l’avv. Pietro Marino, di un termine a difesa e il rinvio al 31 gennaio. Nel procedimento ci sono anche altre quattro persone indagate a piede libero.

Nel corso dell’udienza, la difesa dell’imputato ha sostenuto la tesi che a fare nascere l’alterco sarebbe stata una risposta arrogante da parte del medico del pronto soccorso, che sarebbe stato successivamente colpito con uno schiaffo.

Stamane, il video dell’aggressione è stato pubblicato sul sito www.tribupress.it. Il cui direttore è Antonio Fiumefreddo.

Mostra di più

Marco Benanti

45 anni, ex operaio scaricatore alla base di Sigonella, licenziato in quanto “sgradito” al governo americano per “pensieri non regolari”, ex presunto “biondino” dell’agenzia Ansa, ex giocatore di pallanuoto, ex 87 chili. Soggetto sgradevole, anarchico, ne parlano male in tanti, a cominciare da chi lo ha messo al mondo: un segno che la sua strada è giusta. Ha, fra l’altro, messo la sua firma come direttore di tante testate, spesso solo per contestare una legge fascista di uno Stato postfascista che impone di fatto un censore ad un giornale (e in molti hanno, invece, pensato che lo ha fatto per “mettersi in mostra”). E’ da sempre pubblicista, mai riconosciuta alcuna pratica per professionista, nemmeno quelle vere. Pensa di morire presto, ma di lui – ne è certo- non fregherà niente a nessuno. Nemmeno a lui.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button