fbpx
GiudiziariaPrimo Piano

Violenza Piazza Europa, chiesto il rinvio a giudizio per i tre accusati

Nuovi risvolti nel caso che vede tre giovani catanesi accusati di violenza sessuale di gruppo ai danni di una 19enne statunitense: la Procura di Catania, infatti, ha chiesto il rinvio a giudizio. La ragazza, adescata in un bar di piazza Teatro Massimo, sarebbe stata violentata in auto nei pressi di piazza Europa lo scorso marzo.

I tre ventenni Roberto Mirabella, Salvatore Castrogiovanni, Agatino Valentino Spampinato arrestati qualche giorno dopo la presunta violenza si trovano attualmente detenuti in tre carceri diversi. L’ultimo, inoltre, sarebbe il carnefice di una seconda violenza consumatasi sempre ai danni della ragazza, a Catania come ragazza alla pari presso una famiglia catanese. Ed è proprio nel sottoscala del palazzo dove abitava che la giovane avrebbe subito un ulteriore abuso, raccontato lucidamente da Spampinato. A sostegno di tale ipotesi le tracce di liquido seminale rinvenute e riconducibili proprio al ventenne, che sosterebbe che la 19enne fosse consenziente al momento dell’atto. 

L’udienza preliminare si terrà il prossimo 28 febbraio davanti al Gup Luigi Barone. 

E.G.

LEGGI ANCHE:

Stupro Piazza Europa, il messaggio d’amore della “fidanzata” di uno stupratore

Stupratore sì ma prima adescatore di minorenni

Stupratori con il “vizietto”? Fioccano le testimonianze di altre ragazze

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker