fbpx
Nera

Violazione obbligo di dimora: giarrese si “guadagna” domiciliari

La notte del 5 maggio scorso era stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Giarre quale parte integrante di una banda che aveva da poco razziato una rivendita di tabacchi in via Roma a Mascali.

Il 23enne giarrese, ammesso al giudizio per direttissima, era stato rimesso in libertà con l’obbligo di dimorare nel comune di residenza e permanere in casa dalle ore 22:00 alle ore 07:00 del mattino. In più occasioni ha disatteso le prescrizioni imposte dal giudice così come puntualmente accertato dai militari della Stazione di Giarre che ne hanno richiesto l’inasprimento del provvedimento cautelare.

Informativa condivisa appieno dall’A.G. che ne ha ordinato l’arresto e la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button