fbpx
Nera

Viola l’ordine restrittivo nei confronti dei genitori, 23enne in manette

Viola l’ordine restrittibo avvicinandosi ai genitori: arrestato a Palagonia un ragazzo di 23 anni.

Minacciava e picchiava i propri genitori per farsi dare i soldi per andare via di casa, arrestato il 23enne C.D per aver violato l’ordine restrittivo..

Il giovane in diversi episodi aveva costretto i poveretti a ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso dell’ospedale di Militello Val di Catania.

Il ragazzo è stato tratto in arresto dai Carabinieri della stazione di Palagonia in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Caltagirone.

Grazie ad una informativa dei carabinieri, intervenuti su richiesta delle vittime, l’Autorità Giudiziaria calatina nel giugno del 2018 aveva emesso un provvedimento cautelare che imponeva all’aggressore di allontanarsi dalla casa familiare con divieto assoluto di avvicinarsi ai genitori.

La misura evidentemente disattesa dal giovane palagonese ha permesso infatti al giovane di recarsi nell’abitazione delle vittime, per poi sfondare il portone di casa e sottoporli a minacce di morte.

La circostanza ha convinto i giudici, su proposta dei carabinieri, ad inasprire la misura cautelare consentendone l’arresto e il trasferimento nel carcere di Caltagirone.

E.F.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker