fbpx
Eventi

ViniMilo2020: doppio appuntamento del gusto con Slow Food e ANAG Catania

Ritornano i laboratori del gusto targati Slow Food all’interno della ViniMilo2020. Doppio appuntamento venerdì 11 settembre presso il Centro Servizi di Milo che ospiterà alle 19.00 il “Laboratorio del gusto… Vitigni fuori dal comune. Il Carricante e il Nerello Mascalese coltivati fuori dal territorio etneo” a cura di Slow Food.  A seguire “Le Grappe di Sicilia premiate al concorso nazionale Alambicco d’oro” a cura dell’Associazione ANAG Catania.

Il laboratorio Slow Food esplorerà insieme agli esperti della guida Slow Wine le qualità di due vitigni autoctoni dell’Etna che hanno trovato spazio in altre zone della Sicilia. Ospite d’eccezione l’enologo Salvo Foti che racconterà come due coltivazioni che costituiscono la base principale dell’Etna Bianco Doc siano riusciti a trovare fertile terreno in zone lontano dalla nostra montagna.

Degustazione tutta siciliana

Sei vini in degustazione. Tre rappresentanti la zona etnea e tre coltivati sul resto del suolo siciliano accompagnati da prodotti di presìdio Slow Food che ne riescono ad esaltare le specificità e le caratteristiche di ognuno.

Una serata tra maiorchino semi stagionato del produttore Domenico Isgrò, salsiccia secca di Palazzolo Acredide dell’Azienda Agricola Agriturismo Giannavì e pane di russello e pane nero di Castelvetrano del Forno Biancuccia per raccontare in pieno stile Slow Food la storia di grandi vitigni dai quali nascono grandi vini.

Le Grappe di Sicilia

A seguire alle 20.30 i vini e i sapori slow lasceranno il posto alla degustazione targata Anag Catania “Le Grappe di Sicilia premiate al concorso nazionale Alambicco d’oro”. In degustazione: Distilleria Fratelli RussoValle delle FerleCasa GraziaDistilleria GioviDonnafugataCantina PalmeriCantine Bianchi accompagnate dalla Cuddriredda di Delia dell’Azienda Alaimo, Cioccolato di Modica IGP agli agrumi 50% e al carrubo 85% dell’Azienda Tipico Barocco, Biscotti al carrubo e Facciuneddi alle mandorle dell’Azienda Aruci.

 «La presenza di Slow Food all’interno di una manifestazione come la ViniMilo giunta ormai alla sua 40ma edizione è per noi motivo di grande orgoglio. Significa che stiamo procedendo nella direzione giusta – racconta Anastasia De Luca, fiduciaria della condotta Slow Food Catania – Ovvero dare voce e sostegno ai nostri produttori, a chi crede ancora che sia possibile produrre secondo le “regole” del buono, pulito e giusto. La collaborazione con tutte le altre Organizzazioni che hanno partecipato alla ViniMilo ha visto la presenza trasversale dei prodotti Slow Food all’interno delle altre serate. Questo proprio per sottolineare come: per fare bene, bisogna fare insieme!

«Anche quest’anno come quelli passati partecipiamo con un nostro laboratorio che ha uno scopo prettamente divulgativo e come obiettivo quello di avvicinare le persone ai prodotti, di sollecitare in loro l’interesse verso ciò che comprano e mangiano. Un incontro tra amici che non vuole avere pretese di istruire, noi stuzzichiamo la curiosità verso il cibo attraverso storie, racconti e assaggi; sta poi ad ognuno fare la propria scelta».

Un venerdì straordinario alla Vinimilo2020 quindi, con due interessanti eventi al Centro Servizi di Milo. Tra Slow Food e ANAG Catania per raccontare attraverso sapori e profumi la storia della Sicilia.

Tutte le info

Per chi volesse effettuare entrambe le degustazioni verrà applicato un prezzo agevolato. Prenotazione obbligatoria per garantire le necessarie misure di sicurezza. Per prenotazioni:  3475857201 per Slow food e ai numeri 3356299100 – 3283435014 per ANAG catania.  Si raccomanda di portare la mascherina e di mantenere le distanze di sicurezza.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker