fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Villa comunale di Guardia: un giardino pubblico abbandonato – FOTO

Mentre ad Acireale si continua a discutere in merito alla riapertura della villa Belvedere, nelle frazioni acesi la situazione del verde pubblico non è sicuramente migliore. Un esempio di incuria dei polmoni verdi esistenti nei paesi che orbitano intorno ad Acireale viene rappresentato dalla villa comunale ubicata nella popolosa frazione di Guardia.

Riaperta al pubblico da alcuni mesi dopo diversi interventi di messa in sicurezza, il giardino pubblico si trova nuovamente in una situazione di abbandono nei tre piani in cui esso è suddiviso. Infatti, come documentato dalla nostra galleria fotografica, già dall’ingresso di via Patrica si notano gli arbusti di erba che quasi avvolgono in una morsa il cancello di entrata. All’interno della villetta ciò che si vede non fornisce un buon biglietto da visita all’utenza, fra erba alta non sfoltita da mesi ed alberi secchi o in attesa di interventi di potatura da molto tempo.

Tenendo conto che oramai le giostre presenti sono vecchie, inutilizzabili e persino vandalizzate, la bambinopoli oramai resta un lontano ricordo. Sul pavimento della villetta bisogna notare la cenere vulcanica, una evidente dimostrazione del fatto che nelle ultime settimane sono venuti a mancare gli opportuni interventi di pulizia da parte degli organi preposti.

Nei successivi spazi ubicati in discesa sotto il piano iniziale, si notano le panchine danneggiate ed usurate dalla ruggine, oltre che una buona quantità di rifiuti sparsi in vari punti del giardino pubblico, lasciati dai soliti ed immancabili incivili. Infine, da sottolineare la presenza di un cartello giallo con l’invito di rispettare l’ambiente, una segnalazione ormai illeggibile e quasi divelta. Oltre alla situazione di degrado documentata dalle nostre fotografie, ultimo ma non meno importante dettaglio da non trascurare, resta l’assenza di una intitolazione ufficiale a questo giardino pubblico, uno spazio che potrebbe essere utilizzato per ricordare qualche personaggio acese legato alla frazione di Guardia.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker