fbpx
CronacheNewsNews in evidenzaSenza categoria

Villa Bellini, buona la prima dell’evento dedicato alle famiglie. Adesso giungano le proposte per migliorare

“Il rilancio della villa rappresenta l’inizio della ripresa della città di Catania” ad affermarlo Claudio Saita vice presidente della fondazione Comunità Catania che ieri alla villa Bellini ha promosso un evento dedicato alle famiglie.

L’appuntamento è andato benissimo con la partecipazione di tantissimi genitori e dei loro bimbi.
Musica trascinante per i più piccoli, tanti stand dove colorare e bravissimi animatori, il tutto realizzato a costo zero grazie a numerose associazioni che hanno aderito alla manifestazione con l’idea semplicemente di donare alla città di Catania il suo storico spazio verde.

Presente con un suo stand actionaid che ha diffuso e fatto compilare un questionario sulla villa Bellini.
Lo scorso novembre l’associazione internazionale, durante un laboratorio di comunità, ha rilevato che l’esigenza più grande secondo i catanesi è il recupero e la piena fruizione del giardino Bellini.
Da qui nasce il questionario presentato per la prima volta alla cittadinanza ieri è fatto compilare anche agli amministratori che hanno presenziato all’evento gli assessori Rosario D’Agata ed Angela Mazzola.

Il questionario, solo ieri ne sono stato compilati 150, sarà presentato al sindaco Bianco fra un mese e contiene le risposte dei cittadini: idee e proposte concrete per restituire a tutta la comunità la villa di Catania.

“Durante eventi come questi vengono fuori maggiormente i deficit della villa – afferma Saita – ma il nostro non vuole essere un attacco quanto piuttosto un momento di confronto con l’amministrazione affinché si possa cominciare a cambiare le cose” .

Il questionario può essere compilato anche online all’indirizzo https://it.surveymonkey.com/s/VX7KJF2

[gmedia id=79]
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker