EventiLifeStyle

“Viktor und Viktoria” con Veronica Pivetti al teatro ABC

Dopo la pausa natalizia, si riaccendono i riflettori al Teatro ABC di Catania. “Viktor und Viktoria”, con Veronica Pivetti, sarà il terzo appuntamento della stagione di prosa 2018/2019 “Turi Ferro”, organizzata da ABC Produzioni. Lo spettacolo, scritto da Giovanna Gra per la regia di Emanuele Gamba, andrà in scena il 20, 25, 26 e 27 gennaio.

Sul palcoscenico etneo, la versatile attrice milanese si cimenterà nell’insolito doppio ruolo reso celebre dal film-capolavoro di Blake Edwards. Ma non è alla pellicola interpretata da Julie Andrews che l’autrice Giovanna Gra si è ispirata per la sua versione originale. “Viktor und Viktoria” – come si evince anche dal titolo – è infatti liberamente tratto dall’omonimo film prodotto in Germania nel 1933 e diretto da Reinhold Schünzel.

La nostra storia – spiega Veronica Pivettisi svolge a Berlino durante la Repubblica di Weimar, un momento di grande libertà sessuale e di costumi. Ma anche un periodo storico delicato, su cui è ormai incombente l’avvento del nazismo. Lo raccontiamo in maniera divertente, senza però sottovalutare l’importanza di ciò che è accaduto. “Viktor und Viktoria” è una commedia che parla di diritti e del loro riconoscimento, quindi di argomenti ancora molto attuali. Ci sembrava il momento giusto per portarla in scena, non solo per me come attrice, ma proprio per il periodo storico che stiamo vivendo”.

La trama è ricca di qui pro quo, cambi di sesso, di persona e di intrecci sentimentali, senza esclusione di colpi. Veronica Pivetti interpreta l’attrice e cantante Susanne Weber. Disoccupata e delusa dall’amore, approda a Berlino dove incontra il collega italiano Vito Esposito (Yari Gugliucci). Mentre la città subisce gli umori dei nazionalsocialisti di Hitler, Susanne e Vitocondividono fame, scene e battute, fino a scambiarsi le rispettive identità.

Susanne diventa così Viktor und Viktoria, affascinante en travesti dotato di uno stravagante fallo di cotone che nasconde il suo segreto. In una brillante compagnia capitanata dalla Baronessa Ellinor Von Punkertin (Pia Engleberth) – in cui spiccano la ballerina Lilli Shultz (Roberta Cartocci) e il giovane attrezzista Gerhardt (Nicola Sorrenti) – Viktor und Viktoria conquista i teatri di tutta Europa. Ma tornata a Berlino, l’incontro fatale con il conte Frederich Von Stein (Giorgio Borghetti) la costringerà a fare le sue scelte, mentre in città la situazione politica degenera.

Il mio è un ruolo meraviglioso – aggiunge la protagonista – che mi offre la possibilità di fare tutto. Interpretare sia un uomo che una donna non è così semplice: appartenendo ad uno dei due sessi, l’altro te lo devi inventare. Inoltre mi permette di fare un’altra cosa che mi piace tanto e cioè cantare a teatro, un’esperienza che ho già vissuto altre volte. Di mio in questo personaggio c’è molto. È un ruolo maturo che arriva al momento giusto. Nella mia carriera ho fatto la befana, la guitta e perfino la morte. Adesso – conclude Veronica Pivettiracconto la capacità di cambiare più volte identità sul palcoscenico, in mezzo a tutte le interferenze della vita che costringono a mettersi in gioco imponendo metamorfosi esistenziali”.

Le scene di “Viktor und Viktoria” sono firmate da Alessandro Chiti, i costumi da Valter Azzini, le musiche originali e gli arrangiamenti da Maurizio Abeni.

A febbraio la stagione di prosa “Turi Ferro”‘riposerà’ per riprendere a marzo con un doppio appuntamento. Si comincia (10, 15, 16 e 17 marzo) con un testo scritto e diretto da Carlo Buccirosso, “Il pomo della discordia”. In scena l’affiatata compagnia dell’attore napoletano che sarà, tra l’altro, affiancato da Maria Nazionale. Buccirossopasserà poi il testimone (24, 29, 30 e 31 marzo) ad Enrico Guarneri, in scena con “’U contra”, un classico di Nino Martoglio, per la regia di Antonello Capodici.

Per informazioni e biglietti, 095.538188.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.