fbpx
CronacheNewsSenza categoria

Vigili del fuoco in emergenza: contratti scaduti e poco personale

“Aiutateci ad aiutarvi” è il disperato appello dei vigili del fuoco, in questi giorni alla ribalta della cronaca per il prodigioso intervento nelle aree colpite dal sisma e dalla neve. Eppure anche il corpo dei vigili del fuoco è in emergenza.

Non solo tagli, ma anche  chiusure sedi, declassifiazione del soccorso in nome della produttività, ridimensionamento professionalità, causato dall’enorme carenza di organico, che si ripercuote sul personale, di fatto bloccando la crescita professionale.

Una delle note positive di inizio anno è che, dopo tante lotte, a breve ci sarà la stabilizzazione dei vigili del fuoco precari con la risoluzione Fiano, fortemente voluta dal sindacato USB.

“Vogliamo puntualizzare – dichiara Carmelo Barbagallo, consigliere nazionale USB vigili del fuoco – che i vigili del fuoco non sono lo Stato! Prima di indossare la divisa sono persone normalissime, “padri di famiglia ” e non solo! I VVF svolgono il loro lavoro con passione e dedizione, aiutando chi si trova in difficoltà , anche in condizioni estreme. Vogliamo rispetto, tutela e condizioni idonee”.

“Ciò che il corpo dei vigili del fuoco richiede non sono medaglie o facciate di rito’ ma il rinnovo dei contratti, già scaduto da sette anni, il riconoscimento di essere una categoria altamente usurante e dell’Inail e nuove assunzioni, in nome del soccorso pubblico e della difesa civile”.

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button