fbpx
Nera

Vigile urbano aggredito con bastone chiodato a Caltagirone

Un vigile urbano è stato aggredito da un 25enne con un bastone chiodato a Caltagirone. La sua “colpa” sarebbe stata quella di intervenire con un collega a sedare una discussione tra il ragazzo, la sorella e la madre.

Il giovane era andato in escandescenza con le due donne e qualcuno ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per impedire che la situazione potesse ulteriormente degenerare

Il 25enne, però, all’arrivo dei due non si sarebbe calmato ma avrebbe colpito con un bastone chiodato uno dei vigili fra la testa e la spalla sinistra. Fortunatamente, l’uomo è stato colpito dalla parte priva di filo spinato.

Al vigile sono stati diagnosticati traumi al cranio, alla spalla e al coccige con 12 giorni di prognosi.

L’aggressore è stato quindi immobilizzato. Subito dopo è stato però colto da malore e condotto con l’ambulanza all’ospedale “Gravina”

Il venticinquenne è stato infine denunciato in stato di libertà alla locale Procura per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button