CronacheNews in evidenza

Vicenda Empire: la risposta dell’amministrazione

L’Amministrazione comunale di Catania è intervenuta sulla vicenda del sequestro della discoteca Empire.

Per quanto riguarda l’inaugurazione della “Strada degli artisti”, si è trattato di un intervento di riqualificazione urbana al quale hanno concorso diversi soggetti, dall’Accademia di Belle arti, ad associazioni, a privati fino allora mai stati oggetto di provvedimenti da parte dell’Autorità giudiziaria

“In questi anni la Magistratura e le forze dell’Ordine hanno inflitto alla mafia colpi pesantissimi e l’Amministrazione ripone la massima fiducia nel loro operato e li sostiene. Per questo, se nella vicenda che ha portato al sequestro dei beni al boss del clan Pillera-Puntina Giacomo Maurizio Ieni, tra cui la discoteca Empire, ci sarà un rinvio a giudizio, ci costituiremo ovviamente e immediatamente parte civile. Per quanto riguarda l’inaugurazione della “Strada degli artisti”, avvenuta qualche giorno fa, si ricorda come si sia trattato di un intervento di riqualificazione urbana al quale hanno concorso diversi soggetti, dall’Accademia di Belle arti, ad associazioni, a privati. E che questi privati non erano mai stati oggetto di provvedimenti da parte dell’Autorità giudiziaria”.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.