fbpx
CronacheSenza categoria

Viadotto del Simeto: sciopero a tempo indeterminato dei lavoratori

Promesse inattese per gli operai che attendono gli stipendi di giugno e luglio

Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Catania denuncia la mancata retribuzione dei lavoratori al cantiere

Viadotto del Simeto. Gli edili a Catania sono in sciopero a tempo indeterminato per i lavori del cantiere Anas per l’adeguamento del viadotto. I lavoratori attendono ancora lo stipendio di giugno e luglio.

I 15 lavoratori che operano nel cantiere Anas Autostrada Palermo-Catania per l’adeguamento del viadotto del Simeto. Il cantiere si trova sull’autostrada A19 all’altezza del territorio di Belpasso. L’ATI Infratech, VisColor e FIP è l’impresa appaltatrice di S.Agata di Militello. Lo scorso luglio i rappresentati sindacali avevano incontrato all’ispettorato del lavoro di Catania i dirigenti aziendali. Questi si erano impegnati per saldare aprile e maggio ma anche per un acconto entro il 15 settembre. Un impegno, ad oggi rimasto inatteso. Per questo i lavoratori hanno deciso di cominciare la protesta.

«È stato necessario avviare uno sciopero senza una scadenza fissa  perché entro il 20  dovrebbe tenersi un nuovo confronto nella sede aziendale tra le parti – spiegano i rappresentanti sindacali delle tre sigle-  Rimarremo al fianco dei lavoratori sino a quando i loro diritti in termini contrattuali e di retribuzione, saranno rispettati».

A.P.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.